Chiamaci: +39 085 4219081

Il sogno italiano è quello di  “avere una casa propria”….ma in che modalità realizzare questo sogno? Conviene comprarla? o è meglio affittarla? Questo è il dilemma!

Per anni siamo stati educati, dai nostri genitori e dai nostri nonni,  che comprare casa è un investimento migliore e più sensato, rispetto a “buttare” soldi andando a vivere in affitto…ma è sempre vero? Sicuramente comprando casa diventreremo proprietari di qualcosa di nostro ..ma a quale prezzo? proviamo ad analizzare entrambe le scelte:

Nel caso decidessimo di acquistare:

  • Sia che compriamo in contanti o accedendo ad un mutuo andremmo a limitare la nostra capacità di investimento,
  • Inoltre saremmo sempre soggetti all’andamento economico globale e potremmo ritrovarci vittime della crisi economica che  sta interessando il mondo intero. Infatti quest’ultima  è la dimostrazione che con la crisi è aumentata la disoccupazione e di pari passo è aumentata la difficoltà ad adempiere agli impegni presi con le banche, facendo aumentare così i pignoramenti immobiliari.
  • Le nostre esigenze di vita potrebbero improvvisamente cambiare, con la nascita di figli o una separazione o un trasferimento per lavoro.
  • c’ è anche chi decide di acquistare attraverso le aste giudiziarie

Cosa accadrebbe invece se prendessimo una casa in affitto?

  1. I soldi destinati all’acquisto in contanti o quelli per il rimborso della rata , potrebbero essere investiti diversamente facendoli fruttare, trasformando così una passività in un’attività.
  2. Con l’importo della rata del mutuo potremmo permetterci di pagare l’affitto e andare a vivere nella casa dei nostri sogni , che non potremmo permetterci di comprare nè in contanti nè con un mutuo, aumentando così di fatto la qualità della nostra.
  3. Se dovessero cambiare improvvisamente le nostre esigenze, (perdita lavoro, nascita di figli, separazione o trasferimento per lavoro), cambiare una casa in affitto per una più grande o più piccola o più economica o in un’altra città è sicuramente una manovra più semplice che richiederebbe dei tempi più veloce , rispetto a quella di metterla in vendita ,che oggi , visto il momento di crisi economica che stiamo vivendo, potrebbe allungare i tempi.

Alla fine della lettura di questo articolo non avrete di certo le idee più chiare in merito, ma sicuramente  alcuni spunti su cui riflettere e qualsiasi cosa facciate  sarà la scelta giusta,  perchè l’importante che troviate una casa che vi rispecchi e che vi faccia sentire a casa vostra, sia che andiate in affitto o che acquistiate, sia se sarà una soluzione temporanea o per tutta la vita.

“Questa è la vera natura della casa: il luogo della pace; il rifugio, non soltanto da ogni torto , ma anche da ogni paura, dubbio e discordia…” cit.Jhon Ruskin (scrittore e critico d’arte-8 febbraio 1819-20 gennaio 1900)

 

Non Ci Sono Commenti

Lascia un tuo commento